La comunità virtuale scolastica dei Castelli Romani
cerca in
 
 
   
 
>
>
>
>
>
>
 
 
 
 
 
   
 

Scegli la rubrica

 
   
 
   
   
     
 

Stampa e Leggi

Edizione 2021 - 2022

 
 
 
     
   
    Per leggere e/o scaricare i file potresti aver bisogno di Adobe Reader (per i file .pdf) e WinZip (per i file .zip)  
    scarica Adobe Reader scarica WinZip  
    Se non disponi di questi
programmi puoi scaricarli
facendo CLIC sull 'icona.
 
   
 

Home >> Rodarilandia >> Sistema scuola >> Dettaglio articolo

 
Circle time
 
 
· È come un gioco dove i bambini si mettono in cerchio e si dicono delle cose. · È come un posto dove ti puoi mettere tranquillo a dire le cose. · È un tipo di lavoro impegnativo, perché devi pensare bene a quello che devi dire. · È una bella attività che si può fare con degli amici. · È un cerchio di bambini dove puoi parlare e puoi dire quello che provi per gli altri e dire anche quello che pensi di loro. · È come un gioco che ti aiuta a stare meglio. Puoi dire a qualcuno se ti dà fastidio e l’altro, dopo averlo ascoltato può migliorare. · È come un gioco dove si può raccontare quello che si pensa. · È un gioco che si deve prendere molto seriamente, perché se si dicono cose sciocche non funziona. Si deve dire veramente quello che si pensa, sia se sono cose piacevoli che spiacevoli. Mi piace perché ci aiuta a migliorare e a capire quello che non dobbiamo fare per non dare più fastidio agli altri. · Seduti in cerchio è una posizione comoda soprattutto quando andiamo in un’aula di sopra che è vuota e non ci sono i banchi. La posizione ti aiuta a dire bene quello che si pensa in modo forte e chiaro e ti aiuta anche a non vergognarti. · Questo gioco ti fa capire le cose degli altri e quello che pensano. Se non ci diciamo le cose, noi non le sappiamo. · Questo gioco che ci fanno fare le maestre, serve anche per imparare a non fare le cose che danno fastidio agli altri compagni. · Questo lavoro che facciamo alcune volte, ti aiuta a capire se sei tu che fai una cosa sbagliata. · Se uno le cose non le dice mai, gli altri non sanno quando sono loro che sbagliano. · Si possono esprimere anche i sentimenti. · Io vorrei che ci partecipassero sempre tutti i compagni e che non ci fosse mai nessuno assente nel giorno che lo facciamo.
 
- I bambini e le bambine - 3 A
 
Rodarilandia - n° 1 di Dicembre 2005
 
 
 
 
   

 

 

Copyright © 2002-2008 [Consorzio Sistema Bibliotecario Castelli Romani]. Tutti i diritti riservati.

Sede del Consorzio SBCR - Viale Mazzini, 12 - 00045 - Genzano di Roma
Tel 06.93956063 - Fax 06.93956066 - Email: bicom.genzano@consorziosbcr.net