La comunità virtuale scolastica dei Castelli Romani
cerca in
 
 
   
 
>
>
>
>
>
>
 
 
 
 
 
   
 

Scegli la rubrica

 
   
 
   
   
     
 

Stampa e Leggi

Edizione 2021 - 2022

 
 
 
     
   
    Per leggere e/o scaricare i file potresti aver bisogno di Adobe Reader (per i file .pdf) e WinZip (per i file .zip)  
    scarica Adobe Reader scarica WinZip  
    Se non disponi di questi
programmi puoi scaricarli
facendo CLIC sull 'icona.
 
   
 

Home >> Mosaico >> Genitori a scuola >> Dettaglio articolo

 
Consiglio comunale aperto per ricordare il bombardamento
Mai più la guerra, mai più violenza, mai più terrorismo
Lanuvio 17 Febbraio 1944 - 17 Febbario 2005
 
 
Con queste parole d'ordine e per il secondo anno consecutivo, per iniziativa dell'amministrazione comunale si e' svolto il consiglio comunale aperto a tutta la cittadinanza presieduto dal consigliere Umberto leoni con la presenza del Sindaco Rossano De Santis, degli Assessori e dei Consiglieri Comunali di maggioranza e minoranza, di tutte le Associazioni, sportive, sociali, culturali della cittadina, dei Dirigenti Scolastici e con la presenza di nutrite rappresentanze di alunni e insegnanti dei due istituti scolastici : il comprensivo" Ettore Majorana" di Campoleone e il " Marianna Dionigi" di Lanuvio. E' stato ricordato che per le sofferenze subite dalla popolazione durante la guerra Lanuvio e' stato insignito della medaglia d'argento al valore civile e il Consiglio Comunale ha voluto dedicare questa data alla memoria cittadina celebrando ogni anno la ricorrenza del 17 febbraio con un Consiglio Comunale aperto. Significativa ed importante e' stata la partecipazione delle scolaresche che hanno dato all'avvenimento una straordinaria freschezza e un valore aggiunto per il personale contributo fatto di interviste, lettura di brani e di poesie di loro composizione ma soprattutto perchè la loro presenza, ha rappresentato la speranza piu' grande in un futuro migliore e soprattutto senza guerre, e' a loro che bisogna parlare e' a loro che bisogna trasmettere i valori hanno sottolineato quasi tutti gli intervenuti che si sono dichiarati colpiti dal lavoro degli alunni e dei loro insegnanti e dall'entusiasmo manifestato nell'occasione. La richiesta piu' forte che si e' levata e' stata : MAI PIU' GUERRA, MAI PIU' VIOLENZA, MAI PIU' TERRORISMO . Gli interventi che si sono succeduti hanno evidenziato come Lanuvio abbia pagato, come la stragrande maggioranza degli italiani un prezzo troppo alto alla follia della guerra. Sono state poi raccontate le vicende delle popolazioni locali e sono stati ricordati episodi dalla viva voce di chi ha vissuto quei terribili momenti. Una mattinata intensa, significativa che ha lasciato in tutti la consapevolezza che ancora oggi quei pericoli non sono stati allontanati per sempre, il mondo e' minacciato dal terrorismo e dalle guerre, il secolo trascorso,uno dei piu' tragici della storia dell' Umanità non e' ancora alle spalle, occorre percio' mobilitare le coscienze per costruire la pace ed il rispetto dei diritti di ogni popolo partendo dalle giovani generazioni, a cui vanno trasmessi i valori fondanti della nostra Costituzione che affonda le proprie radici nella lotta contro il nazifascismo. Un pensiero commosso ed un forte applauso sono andati anche alla giornalista del Manifesto Giuliana Sgrena insieme all'augurio di un pronto ritorno a casa.
 
- Roberto Previtali
 
Mosaico - n° 2 di Aprile 2005
 
 
 
 
   

 

 

Copyright © 2002-2008 [Consorzio Sistema Bibliotecario Castelli Romani]. Tutti i diritti riservati.

Sede del Consorzio SBCR - Viale Mazzini, 12 - 00045 - Genzano di Roma
Tel 06.93956063 - Fax 06.93956066 - Email: bicom.genzano@consorziosbcr.net