La comunità virtuale scolastica dei Castelli Romani
cerca in
 
 
   
 
>
>
>
>
>
>
 
 
 
 
 
   
 

Scegli la rubrica

 
   
 
   
   
     
 

Stampa e Leggi

Edizione 2021 - 2022

 
 
 
     
   
    Per leggere e/o scaricare i file potresti aver bisogno di Adobe Reader (per i file .pdf) e WinZip (per i file .zip)  
    scarica Adobe Reader scarica WinZip  
    Se non disponi di questi
programmi puoi scaricarli
facendo CLIC sull 'icona.
 
   
 

Home >> Mosaico >> Dentro la scuola >> Dettaglio articolo

 
Noi giornalisti appassionati
 
 
A scuola leggiamo il giornale rilassati con la voglia d’imparare qualcosa da essi. Il giornale è costruito dai giornalisti e tante persone che sono disposte a pagare per sapere quello che accade nel mondo! Leggendo ci siamo accorti che un giornale ha una sua struttura che molto spesso è inventata proprio per attirare i lettori che vedendo la prima pagina carina, lo acquistano più facilmente, ma gli adulti prima di acquistare leggono l’articolo di fondo che sta a sinistra scritto piccolo. Nelle pagine seguenti ci sono articoli di vario genere in alcuni giornali ci sono degli allegati per esempio in Avvenire c’è Agorà e Popotus. Il giornale si legge quando si è rilassati, al di fuori di ogni attività che ci circonda, ma di certo non si legge solo per riposarsi, si legge quando sai che è successo qualcosa e vorresti informarti di più sull’accaduto e per leggerlo meglio ci si siede su una poltrona o in un posto comodo. Forse c’è un piccolo problema … che spesso nei giornali non ci sono articoli per bambini e quindi lo leggono spesso solo gli adulti. Il giornale è proprio qualcosa di interessante l’unica volta che diventa un po’ noioso è quando al posto del tempo libero a scuola ci mettiamo questo oggetto in mano, ma con Popotus non ti stanchi mai di leggerlo! In classe ci siamo interessati al concorso di Popotus sui giornalini scolastici e abbiamo deciso di fare una edizione speciale del nostro “Mosaico”. Per questa iniziativa ci stiamo preparando in classe, e questo ci ha “gasato” anche perché a volte il lavoro di redazione sostituisce “le materie”. Nel mese di marzo ci sono stati giorni in cui la classe sembrava un’officina alcuni di noi hanno avuto le responsabilità di un caporedattore e perciò “trafficavano tra fogli e computer”, altri lavoravano come reporter o intervistatori e quindi giravano nelle altre classi, altri ancora come nel mio caso se ne stavano tra i libri di enigmistica a cercare i giochi per il giornale…la maggior parte era impegnata a scrivere o disegnare per i vari articoli. In più distribuiamo copie del giornale Popotus nelle altre classi e una volta alla settimana presentiamo gli articoli più sfiziosi che poi i compagni possono rileggere nel giornale murale della scuola “il Pasquino” (dal nome di una statua romana sulla quale gli abitanti di Roma nei secoli scrsi erano soliti riportare commenti sui fatti di vita locale).certo ci tremano un po’ le gambe al pensiero che il nostro giornale sarà letto da giornalisti veri ma Maggio è alle porte e comunque vada abbiamo costruito un’alto numero del nostro giornale scolastico…Mosaico.
 
- Gli alunni
 
Mosaico - n° 2 di Maggio 2004
 
 
 
 
   

 

 

Copyright © 2002-2008 [Consorzio Sistema Bibliotecario Castelli Romani]. Tutti i diritti riservati.

Sede del Consorzio SBCR - Viale Mazzini, 12 - 00045 - Genzano di Roma
Tel 06.93956063 - Fax 06.93956066 - Email: bicom.genzano@consorziosbcr.net