La comunità virtuale scolastica dei Castelli Romani
cerca in
 
 
   
 
>
>
>
>
>
>
 
 
 
 
 
   
 

Scegli la rubrica

 
   
 
   
   
     
 

Stampa e Leggi

Edizione 2021 - 2022

 
 
 
     
   
    Per leggere e/o scaricare i file potresti aver bisogno di Adobe Reader (per i file .pdf) e WinZip (per i file .zip)  
    scarica Adobe Reader scarica WinZip  
    Se non disponi di questi
programmi puoi scaricarli
facendo CLIC sull 'icona.
 
   
 

Home >> Rodarilandia >> Sistema scuola >> Dettaglio articolo

 
Un'occasione di crescita con il consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze
 
 
Tutto è iniziato quando siamo state elette, l’anno scorso, dai compagni/e di classe… Prima delle elezioni ognuno di noi si è presentato/a dicendo apertamente i propri pregi e difetti e se ci volevamo candidare. La maestra ha distribuito dei foglietti sopra i quali abbiamo scritto chi volevamo eleggere (naturalmente senza scrivere il nostro nome). Dopo vari calcoli i quattro che avevano più punti siamo stati: Giorgia, Noemi, Giada e Ilaria S. Per noi fu la prima esperienza di democrazia: non ci hanno nominato le maestre ma i nostri compagni attraverso elezioni libere. Ilaria Se. e Giada sono le nostre sostitute, mentre noi (Noemi e Giorgia) siamo le rappresentanti ufficiali. Noi riteniamo di essere state molto fortunate; mentre facevamo salti di gioia, gli altri ci sono rimasti un po’ maluccio. La prima volta che abbiamo partecipato al Consiglio Comunale eravamo eccitate e anche preoccupate,ci sentivamo un po’ fuori luogo, però come al solito ce la siamo cavata; abbiamo detto tutto quello che dovevamo dire con precisione. Per noi l’esperienza del Consiglio Comunale è stata un’occasione di crescita. Dobbiamo dire la verità: quest’anno ci siamo sentite le colonne portanti della nostra scuola, visto che siamo in quinta. La responsabilità è tanta: anche se siamo guidate dal maestro Alfonso, solo noi possiamo riportare le opinioni e le proposte dei nostri compagni/e. Quest’anno, purtroppo ci sono stati pochi incontri e crediamo che tutte le proposte che noi abbiamo pensato non faremo in tempo ad esprimerle; c’è da dire che il prossimo anno avremo un’altra “chance” perché sappiamo che anche i ragazzi delle medie partecipano al Consiglio Comunale, noi faremo del tutto per farci eleggere di nuovo. L’unica cosa da fare è augurarci un “in bocca a lupo “! Crepi! PICCOLA INTERVISTA ALLE NEW ENTRY Dopo la prima riunione abbiamo intervistato Claudia, Tito e Giorgia P., i rappresentanti della IV A, che per la prima volta quest’anno partecipano al nostro Consiglio Comunale. Volevamo conoscere le loro impressioni. Fare l’intervista è stato un po’ difficile forse perché noi non eravamo tanto capaci a fare le domande chiaramente e loro erano un po’ incerti/e nel rispondere, ma poi tutto è andato bene. Ci hanno detto che all’inizio avevano un po’ timore ad esprimere le proprie idee in pubblico e paura di essere incolpati se sbagliavano a dire qualcosa. E’ stata una paura difficile da superare e ancora adesso si sentono fuori luogo, però sono molto fieri della carica assunta. Sull’utilità del consiglio Comunale dei ragazzi non hanno tutti la stessa opinione: a qualcuno sembra utile, ad altri inutile perché vengono proposti progetti irrealizzabili (forse si sono lasciati un po’ influenzare dai ragazzi della scuola media!) Per il futuro hanno molte idee e progetti da proporre: gli auguriamo un fortissimo IN BOCCA AL LUPO! Nel primo incontro abbiamo riflettuto sul significato di un Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze e sulla sua utilità, sull’importanza dell’imparare a dialogare, cercare un accordo, decidere insieme… Non bisogna scoraggiarsi se le risposte alle proposte tardano ad arrivare, tardano ad arrivare, tardano ad arrivare… Se non ci si stanca di lottare le cose si ottengono. Pensiamo, per esempio, all’impegno del CCR per ottenere che l’orto “Face Sole”, a ridosso delle mura antiche di Lanuvio, non diventasse un parcheggio!
 
- Giorgia - Noemi
 
Rodarilandia - n° 3 di Giugno 2005
 
 
 
 
   

 

 

Copyright © 2002-2008 [Consorzio Sistema Bibliotecario Castelli Romani]. Tutti i diritti riservati.

Sede del Consorzio SBCR - Viale Mazzini, 12 - 00045 - Genzano di Roma
Tel 06.93956063 - Fax 06.93956066 - Email: bicom.genzano@consorziosbcr.net