La comunità virtuale scolastica dei Castelli Romani
cerca in
.
 
 
   
 
>
 
 
 
     
 
>
>
>
 
 
 
   
 

Scegli la rubrica

 
   
     

Home >> Enjoyce >> Musica e parole >> Dettaglio articolo

 
Un’Amica da ascoltare
 
 

La musica fa da sottofondo ad ogni momento della nostra vita: sull’autobus, in treno, sulla spiaggia, con gli amici, a scuola. Essa aiuta a distaccarsi dalla  realtà e a colorare di grigio la vita di tutti i giorni, quella vita che spesso, soprattutto per noi giovani, appare monotona e tediosa. Ormai la musica ovunque è diventata parte integrante della nostra vita e delle nostre giornate, grazie agli Ipod e agli mp3 abbiamo la possibilità di volare in ogni momento lontano sulle ali delle note musicali.

In questi ultimi tempi, molti adulti affermano che la musica sia diventata “malata”, a causa dei suoni sintetici e stridenti, dei suoi ritmi assordanti e ripetitivi, musica spesso urlata da cantanti stranieri che ascoltiamo idolatrandoli e senza comprendere il significato dei loro testi. I “nostri vecchi” dicono: “peccato non ci siano più le belle canzoni di una volta”, ma questo non lo può affermare nessuno, perché la musica è sì unica ma anche diversa e per ognuno individualmente meravigliosa.

Ciascuno di noi si riconosce un po’ in ciò che ascolta e lo reputa speciale e inimitabile, qualunque genere esso sia.

Metal, House, Punk, Rock, Pop o anche quello classico di Mozart o di Beethoven. La musica ha la capacità di fare riaffiorare ricordi e sensazioni lontane, a volte riesce a commuoverti fino alle lacrime, ti fa scatenare, ti trascina, ti ammalia, ti fa innamorare. Questo è il vero stordimento, è l’unico che noi giovani dovremmo cercare.

Durante la mia esperienza con l’orchestra sinfonica e la banda musicale di Ariccia, ho imparato che in un gruppo musicale, come nella vita, ogni musicista ha la sua parte da suonare, ma è solo suonando insieme che si forma la giusta armonia come tante piccole voci che unendosi ne formano una grande.

La musica rappresenterà sempre qualcosa di importante nella nostra vita, sarà sempre il nostro sostegno nei momenti difficili, cullandoci come una dolce Amica: impariamo ad ascoltarla.

 
- Morgana Ragusa III SB
 
Enjoyce - n° 3 di Maggio 2008
 
 
 
 
   

 

 

Copyright © 2002-2008 [Consorzio Sistema Bibliotecario Castelli Romani]. Tutti i diritti riservati.

Sede del Consorzio SBCR - Viale Mazzini, 12 - 00045 - Genzano di Roma
Tel 06.93956063 - Fax 06.93956066 - Email: bicom.genzano@consorziosbcr.net