La comunità virtuale scolastica dei Castelli Romani
cerca in
.
 
 
   
 
>
>
 
 
 
     
 
>
>
>
 
 
 
   
 

Scegli la rubrica

 
   
     

Home >> Mercurio >> Attualità >> Dettaglio articolo

 
"La dinamica del movimento e la bellezza del colore"
 
 
19 ottobre 2007: Fontana di Trevi. 17 gennaio 2008: Piazza di Spagna.
 Graziano Cecchini è tornato! Il futurista sospettato di avere colorato il 19 Ottobre scorso la Fontana di Trevi, il 17 Gennaio, alle ore 8,30 circa, accompagnato da un gruppo di 20 ragazzi e dagli sponsor, che lo hanno supportato a causa del costo elevato del gesto (25mila euro), ha dato opera ad un' altra eccellente azione futurista di protesta: un migliaio di palline rosse giù per Trinità dei Monti, la famosa scalinata di Piazza di Spagna.
 Le palline scese per tutte la scalinata riempiendo la piazza e anche la fontana della Barcaccia tra lo stupore e il divertimento dei ragazzi e ragazzini che hanno incominciato a giocarci, hanno fatto il giro del mondo sia per il gesto sia per le sue motivazioni, che sono nient'altro che quelle che vediamo da troppo tempo in prima pagina sui giornali ogni giorno, la riforma elettorale e l' emergenza rifiuti in Campania; è proprio lo stesso futurista a riferire le motivazioni del gesto: 'Destra e sinistra si rimbeccano per la legge elettorale, mentre ci sono ormai troppe situazioni inaccettabili come la vicenda dei rifiuti a Napoli e in Campania". E' una performance che ho chiamato "la dinamica del movimento e la bellezza del colore". E' la dimostrazione che le palline rendono visibile con il colore il movimento che altrimenti non lo è, come nei quadri futuristi. Rendere visibile il movimento che ha una valenza fisica con il saltellare delle palline fino alla fine del movimento e il ritorno della "stasi", parole poco gradite ai politici che sobbalzati dalla poltrona hanno subito aggredito e poco apprezzato l'azione futurista e il suo autore.  L' azione si è conclusa con l'arrivo dopo circa 10 minuti delle Forze dell' Ordine,  pronte a ripulire, per il decoro urbano, la piazza e con Graziano Cecchini in attesa di sapere di cosa lo avrebbero accusato.
 E l'accusa è presto arrivata: interruzione di pubblico servizio, con una notte in carcere e subito fuori, perchè non sussistono esigenze cautelari, a godersi un successo pienamente meritato, aspettando il processo del 21 Aprile per le sue gloriose e divertenti azioni futuriste che forse non andrebbero punite  ma dovrebbero aprire gli occhi alla gente la cui attenzione sui veri problemi dell'Italia, viene allontanata e dirottata altrove.
Per chi volesse avere in casa propria una delle palline, il Comune di Roma le ha messe su E-bay, magari per racimolare altri soldi da portare nelle proprie casse!
E il nostro geniale futurista è già pronto ad altre forme di protesta che faranno sicuramente parlare! Noi attendiamo con la speranza che l'Italia e gli italiani si sveglino e guardino in faccia la triste realtà a cui è stato condotto il nostro paese.
 
- Riccardo Seravalle IV B tst
 
Mercurio - n° 2 di Marzo 2008
 
 
 
 
   

 

 

Copyright © 2002-2008 [Consorzio Sistema Bibliotecario Castelli Romani]. Tutti i diritti riservati.

Sede del Consorzio SBCR - Viale Mazzini, 12 - 00045 - Genzano di Roma
Tel 06.93956063 - Fax 06.93956066 - Email: bicom.genzano@consorziosbcr.net