La comunità virtuale scolastica dei Castelli Romani
cerca in
.
 
 
   
 
>
 
 
 
     
 
>
>
>
 
 
 
   
 

Scegli la rubrica

 
   
     

Home >> Noi ci siamo >> Costume e società >> Dettaglio articolo

 
L' amicizia
 
 
Mai come a questa età il desiderio di amicizia e di compagnia è così vivo. E’ del tutto evidente che l’ io vive in rapporto con un tu, che l’io da solo non sussiste , che l’ uomo ha bisogno di contatto con gli altri perché così si è pronti ad affrontare con entusiasmo ciò che da soli spaventa e intimidisce. Il desiderio di appartenenza , è un bisogno dell’ io che rivela un aspetto importante di come siamo fatti e nello stesso tempo ci mette nelle condizioni più favorevoli per affrontare ogni problema . Noi quest’anno abbiamo avuto modo di frequentare per molto tempo la biblioteca della nostra scuola ed una storia che ha colpito molti di noi è stata la storia di un bambino che non aveva amici e si intitola Il Piccolo Principe . Parla appunto di un bambino che si chiama Il Piccolo Principe che deluso del rapporto con un suo vecchio amico e dalla crisi della loro amicizia , abbandona il suo piccolo pianeta e intraprende un lungo viaggio alla ricerca di amici . Dopo molti incontri con personaggi in fondo non molto veri giunge infine sulla Terra e qui si imbatte in un mondo dove si sente a disagio e non conosce nessuno . Il Piccolo Principe si trova senza amici ed escluso da tutti perché venendo da un pianeta sconosciuto a tutti ed essendo molto diverso dagli altri nessuno voleva un”ALIENO” per amico .Un giorno disegnò una pecora e appena incontrava una persona chiedeva a cosa assomigliasse il suo disegno ma ognuno di loro gli rispondeva in modi diversi . Ma un bel giorno incontrò un ragazzo e gli fece la solita domanda questi e gli rispose che assomigliava ad una pecora così lui disse che era una pecora e proprio da quel giorno fecero amicizia . Noi abbiamo scelto questa storia per far capire a tutti i lettori che l’amicizia è una cosa molto importante e che serve a molto e non è come ad un peluche che quando non ti piace più lo butti . Pensiamo anche che l’ amicizia riempie una parte del nostro cuore quindi se avete degli amici non fateveli scappare non trascurateli e infine non lasciateli alle vostre spalle ma teneteli stretti e fate in modo che accettino la vostra amicizia. Abbiamo fatto ai nostri genitori una domanda : cosa ne pensate dell’ amicizia? E ognuno di loro ha risposto in modi diversi chi dice che l’amicizia sia importante , alcuni che serve per affrontare qualsiasi problema insieme e infine chi dice che è un sentimento che viene dal profondo del nostro cuore. La risposta che hanno dato quasi tutti i nostri genitori è Stata: che l’amicizia è un sentimento che viene dal profondo del nostro cuore , così la pensiamo anche noi . Ora però vogliamo formulare la stessa domanda a voi . Cosa ne pensate dell’ amicizia ? Aspettiamo con ansia la vostra risposta.
 
- Valentina - Georgiana - Maria Alessandra - Giorgia - Ivana - 2 A
 
Noi ci siamo - n° 2 di Maggio 2005
 
 
 
 
   

 

 

Copyright © 2002-2008 [Consorzio Sistema Bibliotecario Castelli Romani]. Tutti i diritti riservati.

Sede del Consorzio SBCR - Viale Mazzini, 12 - 00045 - Genzano di Roma
Tel 06.93956063 - Fax 06.93956066 - Email: bicom.genzano@consorziosbcr.net