La comunità virtuale scolastica dei Castelli Romani
cerca in
.
 
 
   
 
>
 
 
 
     
 
>
>
>
 
 
 
   
 

Scegli la rubrica

 
   
     

Home >> Noi ci siamo >> Attualità >> Dettaglio articolo

 
L’ ultimo miracolo di Papa Wojtyla
 
 
Nelle sue ultime ore di vita Papa Wojtyla, ha compiuto un vero miracolo. Non si era mai vista così tanta gente: centinaia di migliaia di persone si sono precipitate per dare l’ultimo saluto ad un’autorità religiosa. Tra queste, anche decine di migliaia di ragazzi di ogni estrazione sociale e di ogni nazionalità. Ciò che è importante dire è che questo Papa è stato veramente amato dalla gente e per 27 anni di pontificato ha mantenuto una profondità umana e religiosa incredibile. Insomma: è stato un grande uomo. Ha incontrato molti capi di governo, visitato tanti stati, tra cui i più poveri del mondo ed ha incitato tutto il mondo a convivere nella pace e nell’ amore. Ma il suo impegno più grande è stato quello con e per i giovani, essendo stato il primo pontefice ad aver organizzato la Giornata della Gioventù nel 2000, anno del Giubileo. Oltre a ciò, il nostro Papa Giovanni Paolo II ha scritto diversi testi per noi ragazzi ed ha partecipato a diverse manifestazioni giovanili, compreso un concerto rock! Quando, la domenica di Pasqua, si è affacciato da quella leggendaria finestra degli Alloggi Vaticani, mi ha fatto molta tenerezza, per i suoi ultimi tentativi di salutare e benedire i fedeli, che si sarebbero potuti definire dei veri e propri fan. Essi erano come affascinati dal suo grande carisma, e rispondevano tutti al coro di “Giovanni Paolo! Giovanni Paolo!”. Io l’ ho visto solo due volte nella mia vita e sempre da lontano, purtroppo! Spero soltanto che il nuovo papa, Josef Ratzinger, Benedetto XVI, prenda le redini della chiesa e conduca la religione più diffusa al mondo, al meglio, mediando fra i popoli in conflitto, proprio come ha fatto il suo predecessore. Vorrei che soprattutto vegliasse sui giovani e portasse al mondo buonsenso e fede, proprio come ha fatto Giovanni Paolo II.
 
- Nicolò Scarano - 3 D
 
Noi ci siamo - n° 2 di Maggio 2005
 
 
 
 
   

 

 

Copyright © 2002-2008 [Consorzio Sistema Bibliotecario Castelli Romani]. Tutti i diritti riservati.

Sede del Consorzio SBCR - Viale Mazzini, 12 - 00045 - Genzano di Roma
Tel 06.93956063 - Fax 06.93956066 - Email: bicom.genzano@consorziosbcr.net