RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

Primo piano

Bibliocom 2002

Contamin@zioni positive

Come cambia il sistema territoriale delle biblioteche nei Castelli Romani

Roma, Giovedi' 17 Ottobre

Il Consorzio SBCR partecipa all'appuntamento annuale di Bibliocom sottoponendo all'attenzione delle biblioteche italiane le novità più rilevanti che caratterizzano l'attuale fase di sviluppo del sistema territoriale dei servizi bibliotecari e culturali nei Castelli Romani. Novità che nascono da quelle che ci piace chiamare contaminazioni positive, ovvero relazioni sviluppatesi tra soggetti e ambiti professionali diversi e che scoprono il valore aggiunto della loro reciproca collaborazione. Contaminazioni positive che producono esiti non trascurabili per lo sviluppo di un'area ricca di potenzialità economiche e culturali.
Prima di tutto la combinazione vincente biblioteca e nuove tecnologie che consente l'attuale rete di servizi on line collegando le biblioteche comunali e da quest'anno anche quelle scolastiche.
Rete di servizi che si auto promuove attraverso un sito WEB totalmente rinnovato e un foglio mensile: Viv@voce che raccoglie larghi consensi e si arricchisce in questi mesi di un supplemento on line interamente dedicato alle scuole: il viv@voce scuola on line.
Una rete di servizi che ambisce a utilizzare tecnologie sempre più avanzate. Nell'ultimo anno il Consorzio SBCR ha finanziato e realizzato lo studio di fattibilità per una rete WIRELESS (senza fili) che colleghi tutta l'area, allargando le opportunità di comunicazione a una vasta gamma di servizi comunali.
E ancora la contaminazione è positiva tra scuola e biblioteca, dove i progetti di promozione del libro e della lettura realizzati insieme hanno fatto emergere un bisogno diffuso, ma fino ad oggi sommerso di offerta informativa, formativa e documentaria.
Contaminazioni positive dunque che fanno nascere biblioteche nuove nell'organizzazione degli spazi, nella collocazione dei materiali, nell'uso delle nuove tecnologie. E questo è il caso delle due nuove biblioteche in allestimento, quella del Circolo didattico di Ariccia e quella del Comune di Castel Gandolfo, per le quali ospitiamo in seconda pagina, le interviste del Sindaco Frappelli e dell'Assessore alla Cultura De Angelis.



Per la rubrica Primo piano - Numero 14 ottobre 2002