RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

Turismo e Innovazione

Progetto

Visitcastelli


Nell'accogliente scenario della Foresteria del Coni a Castel Gandolfo, il Sindaco Milvia Monachesi ha accolto e salutato i numerosi ospiti invitati a partecipare all'incontro sul Turismo promosso dai 17 Sindaci dei Castelli Romani. Organizzatore dell'evento a nome di tutta l'Area il Consorzio delle biblioteche SBCR, incaricato di presentare i risultati di un lavoro, svoltosi negli ultimi 4 mesi, che punta a mettere a sistema tutti i soggetti pubblici e privati che in forme e con competenze diverse si occupano, lavorano, promuovono, organizzano turismo ai Castelli Romani.

La proposta che è emersa e che nel convegno è stata presentata, è stata il frutto della collaborazione già avviata dal Consorzio con una serie di operatori privati, le cui sollecitazioni, intuizioni, suggerimenti hanno creato la convinzione della necessità di realizzare una struttura permanente di riferimento sul turismo per questo territorio, che faciliti gli operatori nel loro lavoro, ne accolga i contributi, permetta di collaborare e fare rete, promuova i luoghi e le loro emergenze, faccia da facilitatore nei rapporti con le pubbliche amministrazioni. Una sorta di Destination Management Organization in cui pubblico e privato trovino logiche virtuose di alleanza per lo sviluppo di un turismo sostenibile.

Alla presentazione del progetto sono seguiti gli interventi interessanti e carichi di sollecitazioni positive di operatori e istituzioni, enti locali e associazioni che hanno spaziato sul come, attraverso quali strumenti, con quali alleanze uscire da un'empasse decennale di dichiarazioni di intenti cui non sono seguiti fatti concreti. "Occorre rompere gli ultimi residui di campanile che ancora ostacolano il pieno avvio di politiche di area vasta, fare sistema è possibile, l'esperienza delle biblioteche lo conferma con i suoi indiscutibili risultati, il turismo sarà il terreno su cui i sindaci dei Castelli Romani potranno sperimentare la reale volontà politica di passare dalle parole ai fatti" - ha detto Massimo Prinzi Presidente del Consorzio SBCR. Anche il Direttore dell'Agenzia regionale del Turismo Giovanni Bastianelli ha ribadito che la politica regionale è ormai intenzionata a premiare i progetti d'Area, progetti in cui si colga la volontà di fare sistema, di lavorare in funzione e con chi con il turismo lavora, investe e rischia del suo.

Giustamente soddisfatti sono rimasti gli organizzatori che fin da lunedì riprenderanno a lavorare per avviare gli incontri necessari a dare corpo e concretezza al progetto e contemporaneamente avviare piccole, ma concrete azioni di promozione e valorizzazione territoriale.

Per la rubrica Turismo e Innovazione - Numero 121 giugno 2014