RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

Sistema Territorio

progetto

BRIEF - Biblioteche Risorse Innovazione Equità Flexicurity


Nel 2011 un' azienda di servizi romana Club Medici risponde positivamente alla campagna del Consorzio delle biblioteche dei Castelli, "A Natale regala una biblio+", donando ai propri dipendenti la carta delle biblioteche. Il Consorzio SBCR ha già avviato la propria rivoluzione digitale ed è pertanto in grado di offrire servizi svincolato dall'ambito territoriale. È stata una "contaminazione" importante da più punti di vista: da una parte c'era un azienda che di fronte alla crisi rispondeva con politiche di crescita professionale e culturale delle proprie risorse umane, dall'altra c'erano servizi bibliotecari già attrezzati per rispondere a tale esigenza.

Da quel primo passo, ne nascevano altri a catena: aprire dentro i locali dell'azienda una vera e propria biblioteca alimentata dal sistema delle biblioteche castellane (il modello era già pronto, quello della biblioteca diffusa), farne un punto strategico delle politiche aziendali rivolte ai dipendenti e sfruttare le opportunità dei bandi europei sulla flexicurezza, per avere finanziato il progetto Brief che attiva dentro l'azienda azioni di conciliazione tra tempi di vita e di lavoro.
Il progetto BRIEF, con il primo workshop svoltosi a Roma il 22 maggio 2014, ha aperto i lavori del secondo anno (il primo aveva svolto il tema del diversity management) affrontando l'altro tema che è alla base del progetto il cross cultural management, ovvero come interpretare e gestire la diversità in azienda. Il percorso è partito da una domanda apparentemente semplice "che cos'è la cultura", sollecitando l'interesse e il ruolo che in quella sede svolgevano i bibliotecari come facilitatori tra pubblico (destinatari dell'intervento formativo) e docenza - per arrivare a far emergere i caratteri dell'attuale cultura aziendale, inducendo i dipendenti a riflettere su qual è l'assunto di base su cui si è appoggiato fino ad oggi il "racconto" che dell'azienda ha fatto il suo management. Il rapporto tra regole e responsabilità è emerso come il TEMA caldo, quello oggetto e fonte di difficoltà nei rapporti tra dipendenti e tra dipendenti e azienda; un rapporto che va evolvendo, come accade in tutte le aziende che crescono, e che subisce forti e inevitabili trasformazioni, aprendo la strada a progressivi e successivi aggiustamenti. La prima giornata di lavori quindi è servita a mettere sul tavolo le questioni per quello che appaiono, se ne è fatta una rappresentazione, se ne sono raccontate le linee essenziali: l'obiettivo dichiarato è capire quali azioni mettere in campo, perché la diversità, lungi dall'essere fonte di malessere e caos, si trasformi in ricchezza per tutti. E qui la cultura entra in pieno a svolgere il suo ruolo. Un mix dunque di idee d'impresa che si sposano con i nuovi confini della biblioteca pubblica, o meglio della biblioteca pubblica senza confini.



BRIEF è un progetto finanziato dall'Europa, che punta a valorizzare il capitale umano dell'impresa, stimolandone lo sviluppo al fine di sostenere l'innovazione e la competitività dell'impresa e il benessere dei suoi collaboratori. Un progetto assolutamente innovativo, che integra metodologie diverse e che vede il Consorzio come fornitore di servizi culturali, che partendo dalle tradizionali competenze di biblioteconomia arriverà ad integrarle con tecniche e metodologie tipici del mondo aziendale. Il progetto si svolge in un arco temporale di due anni (2013-2014), attraverso 6 workshop e 2 seminari, con la partecipazione di esperti nazionali e internazionali, e attività che impegneranno nel periodo intermedio i collaboratori di Club Medici e il personale del Consorzio SBCR Saranno proprio loro i soggetti di questo progetto, con il compito di individuare quali possano essere i modelli organizzativi più efficaci per conciliare al meglio le esigenze della propria vita con quelle del lavoro.

BRIEF Biblioteche Risorse Innovazione Equità Flexicurity cod RL027522

Per la rubrica Sistema Territorio - Numero 121 giugno 2014