RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

Eventi

Frascati 31 agosto – 4 settembre

Hic manebimus optime

Torna Frammenti a Villa Sciarra

Anche quest'anno è arrivato Frammenti, il Festival che si svolge a Frascati nel Parco di Villa Sciarra da 31 agosto al 4 settembre. È alla sua undicesima edizione e, come ogni anno, è stato ispirato da un'idea, una suggestione, un tema che ne è diventato poi il principio fondante: Hic manebimus optime, ovvero Qui staremo benissimo, che più che un tema, è una dichiarazione d'intenti, un desiderio, una scelta consapevole.
Quest'anno, complesso, faticoso, difficile dal punto di vista sociale ed economico, di spunti di riflessione ne ha prodotti moltissimi. Parecchi i messaggi, da aree ed ambienti diversi fra loro, ma che stranamente ad un certo punto hanno cominciato a dire la stessa cosa, seppur con linguaggi e modi differenti. Le parole che ci sono arrivate sono state quelle arrabbiate del popolo egiziano, di quello siriano, di quello libico, che ad un tratto hanno cominciato a mischiarsi a quelle degli Indignados che hanno riempito le piazze spagnole, fino a quelle dei tanti italiani che in una giornata di mezza estate hanno manifestato il loro disagio con senso civico e fermezza, anche se c'è stato chi ha tentato di nasconderlo; sono state quelle delle donne scese in piazza per provare a difendere una dignità troppe volte calpestata; è stato il silenzio dei cassaintegrati per mesi nel carcere dell'Asinara; sono state quelle di rabbia, davanti ai cancelli di Mirafiori e quelle forse meno urlate, ma della stessa forza, di tutti i lavoratori del settore sociale che si sono ritrovati un'altra volta con poco o niente in mano. Sono state le parole del mondo della cultura, troppe volte sbeffeggiato da chi crede che l'elevazione umana sia raggiungibile solo attraverso scalate, acquisizioni e raggiri; e mette in un angolo anni di storia culturale del nostro Paese riducendola a niente.
E allora tutte queste voci, mischiate assieme, hanno cominciato a dire qualcosa. Restare, e non partire. Provare, e non lasciare andare. Impegnarsi, e non lavarsene le mani. In una parola: resistere. Resistenza che non sia semplicemente alzare muri e barricate, ma che sia soprattutto proposta. Resistenza, come il piccolo orto degli Indignados creato in Puerta del Sol. Resistenza attiva.
Frammenti 2011 Hic Manebimus Optime vuole dare spazio a queste voci e con loro ad una Italia migliore fatta di reti sociali e territoriali, di eventi culturali, spettacoli, dove le parole d'ordine siano partecipazione e condivisione. Frammenti 2011 è il punto di arrivo di tutto questo, lo racchiude e gli dà ancora maggiore forza.
A Settembre Frammenti ritornerà perciò ad essere come ogni anno un villaggio multidisciplinare, dove la musica si mischierà al teatro, alla danza, all'arte. Nella programmazione di quest'anno accanto agli artisti principali, Afterhours, Antonio Rezza, Antonello Salis, Frank sent us e Alessandro Mannarino, si esibiranno anche gli emergenti vincitori del concorso Frammenti Musica Live, un'opportunità che Semintesta ha voluto dare alle band del territorio regionale.
Dal 31 agosto al 4 settembre, cinque serate uniche a Frammenti 2011. Perché se "Hic manebimus optime" è il senso di questo viaggio, "qui staremo benissimo" anche grazie, e con l'aiuto, della buona musica.

Per la rubrica Eventi - Numero 104 settembre 2011