RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

Eventi

Le iniziative della Biblioteca statale del Monumento Nazionale di Grottaferrata per la XI Settimana della Cultura

Sono diversi anni che il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, in collaborazione con tutti i suoi Istituti, dedica ogni anno una settimana alla promozione del patrimonio culturale, con l'organizzazione di eventi e l'apertura gratuita di tutti i luoghi statali.
La manifestazione, che si svolgerà dal 18 al 26 aprile 2009, è alla sua XI edizione con il nuovo ciclo denominato "Settimana della Cultura". Scopo fondamentale dell'iniziativa è quello di favorire la conoscenza della cultura e di trasmettere l'amore per l'arte ad una sempre più ampia platea di cittadini che potranno scegliere tra mostre, convegni, laboratori, visite guidate, concerti, spettacoli, proiezioni cinematografiche e aperture straordinarie in tutte le regioni d'Italia.
La Settimana della Cultura registra, anno dopo anno, un successo crescente di eventi e di partecipazione di pubblico, a testimonianza del gradimento della manifestazione e della forte voglia di cultura che esiste nel Paese, e rappresenta anche una risposta all'aspettativa di apertura dei luoghi dell'arte e dello spettacolo per tutte le persone e tutte le famiglie. Lo scorso anno sono stati organizzati quasi 2.000 eventi. Sul sito del Ministero per i Beni e le Attività Culturali <http: //www.beniculturali.it> seguendo il link alle pagine dedicate alla XI Settimana della Cultura si potrà accedere all'elenco, anche per regione, delle iniziative programmate.
Lo slogan scelto quest'anno è: "La cultura è di tutti: partecipa anche tu", con cui si vuole mettere l'accento su due concetti fondamentali: il valore inestimabile del patrimonio culturale e la sua natura di risorsa preziosa e ineguagliabile a disposizione, ogni giorno, di ciascun cittadino e tradizionalmente offerta gratuitamente per la Settimana della cultura.
La Biblioteca statale del Monumento Nazionale di Grottaferrata partecipa all'iniziativa ospitando due eventi: la presentazione del libro fotografico "L'Abbazia Greca di Grottaferrata" di Franco Portelli il 18 aprile e la mostra "Arte in forma di libri" dal 24 aprile al 10 maggio.
Strettissimo è sempre stato il rapporto tra l'Abbazia di Grottaferrata e la sua Biblioteca. Nessun altro luogo perciò, se non gli spazi annessi alla Biblioteca, sembrava più adatto per presentare il bel libro fotografico di Franco Portelli sull'Abbazia che offre al lettore la possibilità di intraprendere un viaggio iconografico di questo monumento con il grande merito, documentario oltre che artistico, di mostrare anche particolari, scorci o ambienti non visibili al normale visitatore.
La Mostra "Arte in forma di libri" espone, invece una selezione delle oltre duecento opere conservate dall'Archivio del Libro d'Artista di Cassino: opere d'arte in forma di libri fruibili attraverso l'inscindibile combinazione tra forma, colore e segno, che del libro mantengono l'aspetto tradizionale, ma non la struttura né la funzione. Esemplari unici, o talvolta in multipli limitati, realizzati non necessariamente su supporto cartaceo ma utilizzando anche altri materiali: terracotta, metallo, stoffa, plastica, legno, vetro ecc., per veicolare messaggi diversi rispetto a quelli tradizionalmente legati alle parole. Accanto a tali opere sarà esposta la collana "Cinquantunosettanta" nata nel 1991 da un idea di Enrico Pulsioni con l'intento di valorizzare il libro d'arte.
Entrambi gli eventi saranno arricchiti da interventi musicali: il 18 aprile da un concerto di musiche per chitarra eseguite da Andrea De Vitis e Senio Alirio Diaz e il 24 aprile da un concerto del trio "Le Monde Ensemble" formato da Akané Makita (pianoforte), Elisa Papandrea (violino) e Nasim Saad (violoncello).

Per la rubrica Eventi - Numero 80 aprile 2009