RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

Cibo per la mente

Shanghai Baby


Zhou Weihui
Milano, Rizzoli, 2001

Shanghai, città multirazziale, simbolo della Cina che cambia, fa da sfondo a questo romanzo, censurato dal governo cinese perché considerato scabroso. Shanghai Baby ha entusiasmato migliaia di giovani cinesi che vi si sono riconosciuti e lo hanno letto in massa, scaricandolo da Internet. Shanghai Baby racconta di Coco, 25 anni ambiziosa ed inquieta, ex giornalista e scrittrice, cameriera in un bar di Shanghai. Coco ama Tiantian, un ragazzo alto e bello, ma dedito all'eroina. Al tempo stesso lei ha un sogno: scrivere il romanzo che dovrebbe renderla celebre e felice. Prigioniera delle sue emozioni e passioni, rischia di andare alla deriva. Ma trova nella vita il coraggio di rimettersi in carreggiata ed affermarsi come scrittrice. Il tutto si svolge nella magica città di Shanghai, misteriosa e sfavillante di luci, invasa da giovani, che come Coco hanno una mentalità libera e idee all'avanguardia, che frequentano le discoteche e si stordiscono di musica tecno, che vivono come se non esistesse un domani ...

Per la rubrica Cibo per la mente - Numero 2 settembre 2001