RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

Cibo per la mente

Tutto può ancora accadere (aspettando Tony Randine)

Lucci, Enrico
Mondadori, 2003

Adelmo è un uomo alla moda, frequenta i locali alla moda del centro, partecipa a feste alla moda, parla di Milano moda. E' un frequentatore assiduo di aeroporti dai quali parte e ritorna senza sosta per mete alla moda. Veste alla moda e purtroppo "pensa e vive" alla moda.
L'amore non è contemplato nella sua vita, forse perché non va di moda, si lascia alle spalle una schiera di ex fidanzate con le quali ha intrattenuto relazioni più che altro di natura sessuale. Tutte sono state lasciate lì su due piedi per una banalità qualunque, una di queste addirittura in pieno deserto.
Adelmo probabilmente si occupa di spettacolo perché se scrive di lavoro cita solo film e spettacoli teatrali che non si faranno mai. Adelmo non vuole una famiglia, non gli piacciono i bambini ma non ama la parola single perché troppo alla moda ( ma va'?).
Tutti i suoi amici o ex amici sono sempre pronti a tirare fuori i propri cellulari dalle tasche e parlare di display colorati o delle nuove funzioni degli ultimi modelli. E pure questo va di moda.
Adelmo capisce di essere solo e si annoia (sfido chiunque!). Non parte più in gruppo con gli amici, non fa più viaggi con le sue ragazze.
Adelmo odia le canne e i cannaroli ma purtroppo anche questo è di moda, sono infatti un antico retaggio degli ex sessantottini. Adelmo è confuso politicamente ma è felice che Hitler sia morto sessant'anni fa e si commuove nel cimitero militare di Nettuno per lo sforzo eroico dei soldati americani che hanno dato la vita per la nostra libertà: tutta una certa ala della sinistra odierna è confusa politicamente, niente di più alla moda.
Spiritualmente non emerge niente tranne una sortita, seppure a malincuore, sul passaggio nei nostri cieli di stelle e pianeti e sul loro conseguente influsso sulle nostre azioni. Nel complesso i segni zodiacali, gli oroscopi, con particolare riguardo all'ascendente, sono secoli che vanno di moda.
La mamma è preoccupata per il suo futuro ma non gli propone alternative autentiche tranne il solito tiretto alla canna che di alternativo non ha più niente.
Tra un disimpegno e l'altro sono ore che aspetta al tavolo di un caffè alla moda un improbabile Tony Randine che non arriva mai. "Tutto può ancora accadere", si dice tra sé, e glielo auguriamo di cuore al povero Adelmo che succeda qualcosa, anzi al più presto perché altrimenti il nulla di cui si è circondato diventerà sempre più nulla.

Per la rubrica Cibo per la mente - Numero 20 aprile 2003