RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

Libri Lettori Biblioteche

Un supermarket per la scuola

Offerte speciali per il nuovo anno scolastico

Anche quest'anno le biblioteche dei Castelli Romani hanno elaborato il loro piano d'azione per contribuire alla nascita di nuovi lettori con un occhio speciale verso l'infanzia e l'adolescenza. Nella cassetta degli attrezzi del bibliotecario-promotore non mancano gli arnesi di sempre: visite guidate in biblioteca, laboratori di lettura, momenti di aggiornamento sull'editoria per ragazzi e tanti, tanti libri da offrire a giovani e giovanissimi. Ma quest'anno c'e qualcosa in più, il tutto è stato condito con un pizzico di strategia, maturata con l'esperienza e il confronto tra gli operatori, nonché attraverso l'apporto costruttivo di insegnanti e genitori. Gli arnesi di sempre sono stati rivisitati e combinati in modo da offrire alle scuola dell'obbligo una mappa eterogenea di possibilità e modulata sulle diverse esigenze. Le visite guidate in biblioteca sono e rimangono il primo gradino di un percorso che prevede livelli più complessi di collaborazione: si va dalla possibilità per intere classi di partecipare a laboratori tematici modulari, all'allestimento del nuovo servizio di vetrina giovani per tutte le novità editoriali ad essi destinate, alla concreta opportunità per le scuole di sperimentare con il viv@voce scuola on-line la realizzazione di un giornale scolastico. Per i laboratori si potrà scegliere tra interventi leggeri che si esauriscono in una giornata, (proseguibili a scuola, utilizzando gli input ricevuti) a progetti pesanti dove l'opera di tutoraggio della biblioteca segue un percorso più lungo e articolato. I temi dei possibili interventi spaziano dalla multicultura all'ambiente, dallo sport all'arte, dalla poesia al giornalismo, alla educazione alla democrazia e non si escludono momenti specifici destinati alla metodologia della ricerca. L'articolazione della proposta perverrà alle scuole entro il 15 settembre, ma chi volesse delle anticipazioni potrà rivolgersi al nostro Centro di Documentazione con sede a Lanuvio. Non solo, anche dal sito è possibile accedere ad una informazione più dettagliata.