RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

Libri Lettori Biblioteche

IL CONSORZIO S.B.C.R. e il suo tema Natale

Avvertenza
Il nostro esaminato non è proprio una persona, quindi volutamente coglieremo del tema natale solo alcuni aspetti. Per esempio non prenderemo in considerazione l'aspetto sessuale o quello della salute fisica, o tutte le case e tutti gli aspetti tra i pianeti. Inoltre, per presentare un'interpretazione approfondita occorrerebbero molte cartelle, e questa non è certo la sede adatta per tale operazione. Ci accontenteremo allora di una lettura abbastanza semplice e semiseria, senza rinunciare però a far emergere alcuni tratti importanti.
Il tentativo di "umanizzare" l'Ente in questione serve solo a rendercelo più vicino.Il Consorzio SBCR nasce a Genzano, il 30 luglio 1997, alle ore 11.00 (fine apposizione delle firme). E' quindi un Leone con Ascendente in Bilancia, combinazione che genera una personalità piacevole, socievole e comunicativa, dotata di buoni stimoli intellettuali, modi garbati e buon gusto. I nati col Sole nel Leone hanno un ego molto spiccato, una opinione di sé piuttosto alta, e non disdegnano di essere apprezzati ( il che li può rendere pericolosamente troppo sensibili alle adulazioni).
Amano comandare, ma alla vittoria facile preferiscono la conquista. L'opposizione Sole-Urano conferisce una personalità individualista, egocentrica e non convenzionale, con comportamenti a volte avventati, ma l'Ascendente cerca di neutralizzare gli eccessi grazie alla sua tendenza diplomatica e conciliante : la Bilancia infatti aspira all'equilibrio e all'armonia e non ama le polemiche e le discussioni.
Sempre in Bilancia troviamo Marte, che rappresenta l'energia, l'azione, l'ambizione e la determinazione. In questo segno l'energia si manifesta fluttuante, poco equilibrata, e l'aggressività piuttosto ridotta. La collocazione in Prima Casa, tuttavia, rende la personalità intraprendente, coraggiosa e dotata di leadership.
Il trigono Marte-Giove, poi, rende attivi e sempre alla ricerca di un modo per migliorarsi.
La fiducia in se stessi e l'ambizione protette dalla fortuna sono dovute soprattutto a Giove, il pianeta dell'espansione, dell'ottimismo, della giustizia e degli eventi positivi per la riuscita e il successo. Nel segno dell'Acquario, in generale conferisce apertura verso gli altri, tolleranza verso altre forme di pensiero e riluttanza a operare distinzioni sociali.
Il sestile di Giove con Saturno (che rappresenta il rigore e la perseveranza), costituisce un aspetto benefico e costruttivo che dona un certo equilibrio tra ottimismo e razionalità.
Altro aspetto che ci piace rilevare è dato da Urano in Acquario, che offre notevoli capacità intellettuali, rivolte soprattutto alle innovazioni e alle tecnologie. La congiunzione di Urano con Nettuno rappresenta un desiderio profondo di trasformazione e una capacità di stare all'avanguardia. Il rischio di questa posizione è un senso di instabilità, dato proprio dall'essere sempre in via di cambiamento.
Altro aspetto che a nostro avviso offre spazio al senso di incertezza è dato dalla presenza del Capricorno in Quarta Casa, la casa delle origini. Il Capricorno è governato da Saturno, che simboleggia le limitazioni, la rinuncia e la solitudine.
Il Consorzio non ha una famiglia tradizionale : ha tanti padri ( i Comuni) e varie madri ( la Regione, la Provincia), ma questa circostanza è rassicurante solo nelle società con famiglie allargate. Non sarebbe strano, allora, se il nostro esaminato dovesse sentirsi pervaso costantemente da un senso di orfanato. Fortuna che la presenza di Nettuno offra qualche chances in fatto di maternità : non è forse vero che al di là delle madri istituzionali esistono nella memoria del Consorzio e anche nel presente delle figure femminili storiche che hanno fatto le veci delle madri naturali? Per esempio Madel Crasta, o Maria Teresa Tamassia, o Ester Dominici.
Ultimo aspetto che vorremmo prendere in considerazione è la Sesta Casa, che cade nel segno dei Pesci, notoriamente dotati di una naturale inclinazione per il disordine. Questo aspetto ci fa pensare che il lavoro dipendente, allora, legato appunto alla VI casa, forse non è organizzato nel migliore dei modi. Fortuna vuole, tuttavia, che i Pesci siano dotati anche di fantasia, genialità e capacità di adattarsi all'imprevisto, e che addirittura i miti ci ricordano come il Caos sia potenziale generatore di metamorfosi. Per supportare questa tesi, vorremmo ricordare che proprio di recente la nostra realtà lavorativa è stata paragonata, a mo' di complimento, a un'orchestra di musica jazz che su una linea guida è in grado di improvvisare felicemente un'infinità di composizioni.
Ah...dimenticavo. La Luna !!! Rappresenta il mondo interiore, la parte più segreta di noi, l'inconscio. Nel nostro esaminato è in Gemelli, e ciò favorisce una certa irrequietezza e la tendenza a compiere più cose contemporaneamente ( è proprio il caso di dirlo, soprattutto negli ultimi tempi).
Gli aspetti della Luna sono tutti abbastanza positivi : in Nona casa significa ampiezza di vedute e interessi per tutto ciò che riguarda il "lontano"; in trigono con Marte indica una personalità costruttiva e in erigono con Giove denota solidarietà, generosità, ottimismo e grande apertura mentale che attira la fortuna. In definitiva, abbiamo un aspetto non proprio comune, un magnifico triangolo (Luna-Marte-Giove), che nel nostro caso indica una bella combinazione tra sensibilità, ambizione e fortuna.
Concludendo e riassumendo, abbiamo a che fare con una personalità-istituzione sempre in movimento, irrequieta, ambiziosa e creativa. Forse un po' instabile, con energie vitali fluttuanti e qualche aspetto caotico..ma tant'è, non si può avere tutto dalla vita.


PREVISIONI (molto generali) PER L'ANNO 2004 :

Prenderemo in esame solo i transiti dei pianeti più lenti, che nel loro passaggio sul cielo di nascita determinano situazioni a più lungo termine.
Quasi tutti gli aspetti fanno pensare, giusto per non smentire la natura stessa dell'esaminato, a una serie di cambiamenti che verranno affrontati volentieri e con un certo entusiasmo, presentando carattere soprattutto pratico (Nettuno in Acquario congiunto a Giove e Urano di nascita). Tutto ciò, forse un po' a discapito dell'appariscenza e il protagonismo di cui il leone sente il bisogno. L'influsso di Plutone, tuttavia, potrà suggerire delle strade sotterranee (!) per l'autogratificazione.
Urano transiterà nei pesci, in sesta casa, quindi anche per ciò che riguarda il lavoro giornaliero si verificheranno dei cambiamenti, una probabile riorganizzazione, ispirata però a criteri di fantasia e creatività.
Anche Giove dovrebbe essere di aiuto in questa fase sia di espansione che di concretezza, data la congiunzione con Mercurio e venere prima e con l'ascendente e Marte poi (da settembre). Probabile qualche colpo di fortuna.
Insomma, un anno all'insegna di buoni influssi. Niente intoppi, allora? Nessun aspetto negativo? Be', sì, ce n'è sempre qualcuno. Per esempio Saturno in cancro quadrato a Marte e all'ascendente in Bilancia e allo stesso Saturno di nascita in Ariete, che potrebbe limitare le energie, spegnere gli entusiasmi o provocare qualche battuta d'arresto. Niente di particolarmente grave però, non dimentichiamo infatti la configurazione di nascita: Il leone ha un ego molto spiccato ed è troppo orgoglioso per arrendersi facilmente agli intoppi, specie se esterni.


BUON ANNO!!!