RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

Piccoli e piccolissimi lettori

È sempre il tempo per regalare un libro… ma a Natale ancora di più

Ci avviciniamo al Natale, al tempo dei doni, dei pacchetti colorati sotto l'albero, alla ricerca del regalo più adatto per le persone che amiamo e noi che crediamo nei libri e nella lettura, noi che amiamo sfogliarli con i nostri figli o con i nostri giovani utenti, vi suggeriamo alcuni titoli per dire in modo insolito e intelligente "Ti ho pensato, ti voglio bene".
Mentre andiamo in stampa tuttavia, stanno per uscire le ultime novità in occasione della fiera "Più libri, più liberi" di Roma (7 -11 dicembre2016) e quindi per "i freschi di stampa" vi suggeriamo di cercare nelle librerie fornite o di visitare gli stand della fiera, tenendo presente che le nostre sono solo alcune delle tante proposte di qualità che è possibile trovare. E se ci volete seguire più da vicino vi invitiamo dal 22 al 26 novembre a partecipare all' evento organizzato a Frascati "Un libro tira l'altro. Viaggio intorno al libro per ragazzi", dove potrete beneficiare di un numero di proposte assai vasto e anche di segnalazioni più aggiornate.

 


 

Roberta Torre. Ipazia e la musica dei pianeti, ill. Pia Valentinis. RueBallu, 2016. €20,00 8-10 anni
L'editrice rue Ballu nella collana "Jeunesse ottopiù", vincitrice del Premio Andersen 2016 come miglior progetto editoriale, propone un libro dedicato a Ipazia e la musica dei pianeti . L'autrice attraverso la narrazione della vicenda umana della scienziata alessandrina, che educava i suoi discepoli al rispetto della pluralità e alla ricerca della verità attraverso il metodo rigoroso del dubbio socratico, ci ricorda quanto sia bene cominciare presto a preparare anche i bambini all'apertura mentale e al pensiero critico.
La storia si fonda sul dialogo tra Camilla, giovane astronauta e lo spirito della filosofa greca. Ipazia è una delle poche donne filosofo della storia occidentale che significava allora occuparsi anche di astronomia, di matematica, geometria. Perfezionò l'astrolabio di Ipparco, insegnò alla scuola della Biblioteca di Alessandria, mise in discussione il sistema tolemaico difendendo l'eliocentrismo e amava insegnare ovunque le capitasse: per strada, alle persone qualsiasi, a chiunque le chiedesse dei filosofi antichi. Ipazia fu massacrata in modo barbaro e violento. Furono i cristiani a ucciderla. Forse perché i suoi insegnamenti astronomici erano visti con sospetto. Forse perché era una donna. Forse perché era "laica", libera, maestra del dubbio in un'età di lotte atroci tra fondamentalismi religiosi.

 


 

Daniele Aristarco. Shakespeare in shorts. Dieci storie di William Shakespeare,ill. Sara Not. EL Einaudi Ragazzi, 2016 €16,90 da 11 anni
Quattrocento anni dei versi e delle storie immortali di William Shakespeare, opere ancora oggi rappresentate su ogni palcoscenico del mondo: come far incontrare al giovane pubblico il più grande uomo di teatro di tutti i tempi? Una bella sfida raccolta dall'autore di questo volume che sentiva l'obbligo morale di "mostrare" a futuri giovani spettatori la trama, i personaggi e le battute indimenticabili del Bardo restituite con efficace semplicità, rispettandone la potente bellezza. Da Romeo e Giulietta alla Tempesta, da Macbeth ad Amleto a Otello, in queste pagine emergono le grandi passioni, gli intrighi, le magie, le pazzie dei personaggi di 10 tra le opere del grande drammaturgo. I dialoghi riportati, anche se ridotti, restituiscono i versi originari e sono arricchiti dai colori e dalle forme delle intriganti illustrazioni.
Da queste narrazioni meravigliose emerge il suggerimento del piu' grande indagatore dell'animo umano espresso nel finale de La Tempesta : avere un po' di compassione l'uno per l'altro come unico modo per sopravvivere nel mondo, per avere una equilibrata e giusta convivenza tra gli uomini.
Le storie contenute nel volume:
Romeo e Giulietta, Macbeth, Amleto, Sogno di una notte di mezza estate, Racconto d'inverno,Otello, Riccardo III, Re Lear, Giulio Cesare, La tempesta

 



Stefano Benni. La bottiglia magica,ill. di Luca Ralli e Tambe. Rizzoli Lizard, 2016 €.18,00 per tutti
"Sento il rumore del mare. Sento la musica. Sento che c'è una storia che vuole iniziare". È la fine del primo capitolo del romanzo di Stefano Benni da poco in libreria. Una storia di parole e immagini, dedicato ai ragazzi, ma non solo a loro, con tutti gli ingredienti della fiaba ma anche con i temi cari all'autore: la critica al consumismo sfrenato, all'uso eccessivo della tecnologia e alla società che cerca di castrare la fantasia e la curiosità fin da piccoli.
Due i protagonisti: Alina, un'adolescente chiusa dai genitori in un collegio "Villa Hapatia", dove cercano di rieducarla schiacciando la sua personalità, e Pin un ragazzo che decide di cercar fortuna andando Diladalmar. Due mondi contrapposti che entrano in contatto attraverso una bottiglia magica, mescolandosi, confondendosi, sintetizzando sogno e realtà; due personaggi omaggio a due mondi immaginari, quello di Lewis Carroll e di Collodi che si fondono in una esplosiva storia d'avventura e d'amicizia dal ritmo sfrenato, in un viaggio di terrore e meraviglia, fatto di incontri rocamboleschi, fughe a perdifiato, prodigiosi capovolgimenti.
Una lettura che mostra come l'immaginazione sia una formidabile arma contro l'infelicità, dove la fantasia è il mondo del ribaltamento, dove è sempre possibile un'alternativa e niente è come sembra, niente è tutto bene o male, ma esistono le sfumature.
Una lettura bella, fresca, piacevole, dal linguaggio arguto e impreziosita dalle illustrazioni di Luca Ralli e Tambe, due disegnatori per due stili immaginativi diversi . Una lettura infine che si puo' apprezzare anche da adulti perché, come dice l'autore " se devo fare un libro per ragazzi , non devo fare una scrittura semplificata e cretina, devo suonare tutti gli strumenti dell'orchestra, magari non si capisce tutto, ma anche la complessità, le luci e le ombre, le parole difficili allargano la mente, permettono di ritornare ad approfondire, fanno crescere". Vale la pena dunque consigliarla a tutti perché è lo sguardo attento di un uomo, di uno scrittore "immenso" sulla nostra epoca, uno sguardo ironico, divertito, divertente.

 


 

Andrea Camilleri, G.Orecchia. Topiopi'. Mondadori,2016 €13,60 3-6 anni
«Questa non è una favola, ma una storia vera» scrive in premessa Camilleri, svelando fin da subito l'origine autobiografica di questa storia per i piccoli ambientata nella sua terra, una Sicilia antica e meravigliosa, fatta di colori e profumi, uno spaccato dell'Italia rurale distante nell'immaginario collettivo ma viva nei ricordi del grande scrittore.
Il protagonista Nenè, alter ego dello scrittore, è un bambino che frequenta la scuola elementare e trascorre l'estate nella casa di campagna dei nonni e all'alba accompagna la contadina a dare da mangiare agli animali, affascinato da tutti i versi degli animali da cui vengono accolti. Tra questi si distingue il pigolio di un piccolo pulcino solitario che diventa ben presto l'amico inseparabile di Nenè e che sfortunatamente però, un brutto giorno, perderà una zampetta. Mille pensieri attraversano la mente del bambino per salvaguardare il piccolo amico finché riesce a trovare il modo migliore per prendersi cura di lui.
Una storia d'amore verso il prossimo quella di Nenè e del pulcino Topiopì, che arriva dritto al cuore dei bambini e mostra come il valore dell'amicizia stia anche nel sapersi prendere cura degli altri, di coloro cui vogliamo bene e che ci sono più vicini.
Un racconto pieno di suoni onomatopeici che felicemente si intrecciano ai colori e alle gioiose immagini di una grande illustratrice Giulia Orecchia, che contribuisce a dare un valore aggiunto a questo racconto dal profumo buono e antico pubblicato proprio nei giorni del compleanno del suo autore.

 



Jilly Murphy. Cinque minuti di pace. Nord Sud edizioni 2-4 anni € 13,90
Tra le tante faccende di casa, i bucati da fare, le merende da preparare, i bambini da accudire anche le mamme più disponibili e serene hanno bisogno di un piccolo spazio da dedicarsi e di un angoletto tutto per loro: Mamma elefante vuole stare in pace per qualche minuto assaporando un bagno caldo e schiumoso. Ma con gli elefantini intorno, vivaci e birichini, la pace non durerà a lungo e anche tra le bolle di sapone dovrà ascoltare le richieste d'attenzione dei suoi piccoli, finché tra le mura della cucina riuscirà finalmente a trovare un po' di silenzio e di tranquillità. Un delizioso albo da leggere e commentare con i propri bambini, per scoprire insieme che anche ai grandi e alle mamme in particolare, è dovuto il giusto rispetto per il loro riposo e che spazi e tempi di privacy contribuiscono a vivere meglio e con più serenità il tempo della condivisione familiare.

 



Chiara Carminati. Le 7 arti in 7 donne, ill. A. Beniero. Mondadori, 2016 € 12,00 10 anni
Chiara Carminati, nei suoi testi, usa una lingua davvero capace di far entrare il lettore dentro le storie e coinvolgerlo in una narrazione avvolgente. Questo suo nuovo libro e' una lettura avvincente per conoscere vicende biografiche spesso ignote ai giovani lettori come la pittura di Artemisia Gentileschi, la musica di Clara Schumann, la scultura di Camille Claudel, il cinema di Alice Guy, l'architettura di Gae Aulenti, i versi di Wislawa Szymborska e le danze scatenate di Josephine Baker, così ben fotografate dall'autrice nel momento che precede, conduce al loro farsi arte. Ma cosa hanno in comune queste donne esemplari, queste sette storie di vita che si muovono tra le pagine?
Forse il loro denominatore comune è il fatto di essere segni tangibili lasciati da donne molto determinate nel dare concretezza ad aspirazioni e desideri che le hanno accompagnate fin dalla prima infanzia. Con una scrittura vivace, appassionata l'autrice riassume in brevi frammenti la vita di queste straordinarie figure che hanno faticato, lottato con pervicacia per affermare semplicemente se stesse, le loro inclinazioni, l'arte che sentivano urgere dentro. Una miniera di notizie preziose e curiose compone questi brevi ritratti femminili dandoci anche uno spaccato interessante delle loro famiglie di provenienza. Dei padri per esempio che, non di rado, consapevoli del valore delle figlie, le aiutarono a trovare la loro strada, opponendosi a madri ancorate ai ruoli femminili del tempo.
Un libro che invita ad andare oltre, lasciandosi trasportare dal racconto verso nuovi luoghi da scoprire, musei da visitare, musiche da ascoltare, altri libri da leggere.

 


 

Abby Hanlon.Dory Fansmagorica. Terre di Mezzo, 2016 € 12,00 dai 6 anni
"lo sapete cos'è la fantasmagoria? È quando, come in un sogno, realtà e fantasia sono fuse insieme".
Comincia così questo libro tanto originale quanto divertente. Centocinquanta pagine spumeggianti e movimentate da disegni a matita in bianco e nero, balloon, vignette spiritose che raccontano ancor più delle parole l'esuberante personalità di Dory Fanstamagorica detta Birba, la figlia piccola di una famiglia composta da mamma, papà e i fratelli Luca e Viola. Gli episodi che si susseguono sono davvero comici e mostrano una bambina impertinente, irriverente ma anche molto genuina che ha voglia di crescere pur godendosi al meglio la sua infanzia.
Il personaggio nasce dalla fantasia ma anche dall'esperienza vissuta della scrittrice americana che fa l'insegnante nella scuola primaria e ha iniziato a scrivere ispirandosi alle storie raccontante e inventate dai suoi alunni.
Questo libro e' il primo di una serie di episodi che colgono il personaggio in un momento delicato di crescita, quello del passaggio alla scuola elementare con tutti i dubbi, le ansie, i timori propri di tutti i bambini che lasciano l'atmosfera più ovattata dell'asilo e a cui e' chiesto implicitamente di diventare "grandi" e di avviarsi sempre più verso una graduale autonomia.
I giovani lettori accompagnati da un adulto o da soli ( dai 6 anni) potranno identificarsi facilmente nelle avventure della protagonista e vedere condivisa la propria dimensione infantile con quanto c'e' anche di spensieratezza, ironia e voglia di crescere.


Abby Hanlon . Dory Fantasmagorica trova un'amica. Terre di Mezzo, 2016 € 12,00
Abby Hanlon. Dory Fantasmagorica
Abby Hanlon. Una pecora nera a scuola. Terre di Mezzo ( uscita prevista per il 2017)

 



Luigi Ballerini. (IM) perfetti. Il Castoro, 2016 €15.50 dai 14 anni
Il libro, da poco uscito in libreria, e' l'ultimo romanzo di Luigi Ballerini Premio Bancarellino 2016 per il precedente volume Io sono zero. Anche questa e' una storia di fantascienza ambientata nell'anno 72 dalla Fondazione del Sistema, dove l' ingegneria genetica divide la società in due rigide e distinte classi: i Perfetti, uomini e donne geneticamente programmati per l'eccellenza, e gli Imperfetti, nati da donna e destinati ai lavori più umili. I giovani Perfetti vivono in un clima di forte competizione: devono essere all'altezza del loro destino prestabilito e delle sfide poste dinanzi a loro.
Sta per cominciare il grande Grande Spettacolo dei Talenti, un talent show che decreterà i migliori tra i Perfetti e la certezza di una carriera e futuro folgoranti. Tre ragazzi Perfetti sono fra i concorrenti selezionati: Eira P, Maat P e Adon P sono delle vere e proprie celebrità all'interno del Sistema, nei loro geni è scritto un destino di perfezione. Eppure, ciascuno di loro nasconde un segreto inconfessabile. Tre avversari possono diventare amici, complici o addirittura ribelli? E quanto è forte il richiamo della libertà?
Un appassionante romanzo distopico che pone davanti al lettore questioni aperte e attuali come l'identità del singolo e il rapporto con modelli sociali preconfezionati e condivisi; il tema della libertà e del potere destabilizzante delle scelte individuali; la conoscenza mediata del mondo; la spettacolarizzazione della realtà e del successo e il sempre più sottile confine tra verità e finzione assunto come modalità di vita.

 


 

Paola Zannoner. A piedi nudi, a cuore aperto. DeAgostini, 2015 €. 14,90 dai 14 anni
L'amore è un ingrediente che somministrato a piccole dosi o totalizzante, può diventare catalizzatore di passioni che vanno al di là della sfera degli affetti e cambiano la visione del mondo; e' quello che accade ai protagonisti di questo romanzo: Taisir un giovane arabo e Rachele una ragazza italiana che si incontrano per caso e poi si ritrovano a scuola. Lui è uno skater, lei studia canto; entrambi frequentano un liceo nel centro della città, ma mentre Rachele abita in una zona borghese, Taisir vive nel quartiere arabo della metropoli. La curiosità e la tenacia della ragazza le consentono di superare la diffidenza di Taisir, di entrare in relazione con lui, ma lui è arabo-palestinese, lei è italiana. Lui ha conosciuto l'odio, il dolore e la diffidenza, lei solo l'amore e la speranza. Ma Rachele non ha alcuna intenzione di arrendersi ed è pronta a fare qualsiasi cosa pur di dimostrare che, quando c'è l'amore, le differenze sociali e culturali non contano.
Rispetto alla prima versione del 2005, il romanzo ripubblicato da De Agostini, e' frutto di un preciso lavoro di riscrittura da parte dell'autrice che lo ha contestualizzato alle vicende e all'attualità più recenti, provvedendo a rimaneggiare anche la struttura del racconto, che pone maggiormente al centro i giovani protagonisti. Il risultato è una narrazione del nostro tempo presente, in cui aleggiano i fantasmi dell'attentato a Charlie Hebdo, l'integrazione degli immigrati di seconda generazione, la paura degli italiani verso il mondo islamico, la condizione delle donne fra oriente e occidente, che fanno da sfondo alle vicende dei due ragazzi e al loro delicato sentimento amoroso, ai rapporti di amicizia fra ragazze, alla relazione con i genitori. Il tutto armonizzato dalla sperimentata maestria e dallo stile sicuro di una scrittrice "d'annata" .... gli ingredienti ci sono tutti per riproporre la lettura agli adolescenti di oggi.

 

Conoscendo la qualità delle proposte editoriali di Orecchio Acerbo ci piace segnalare l'uscita a fine novembre di due albi che ripropongono due grandi classici con le tavole illustrate di due affermati artisti: un'occasione da cogliere per un primo assaggio di capolavori che si prestano sempre a nuove letture ancora di più se corredati di splendide immagini.

 



William Shakespeare. La tempesta, illustrazioni di Fabian Negrin, trad. M.G. e A. Carapezza, adattamento M.Lamb. Orecchio Acerbo, 2016 da 8 anni

A 400 anni dalla morte di William Shakespeare, per celebrarlo, la storia del Mago Prospero, di sua figlia Miranda relegati in un'isola magica e della tempesta che fa approdare sull'isola i suoi nemici. Gli intrighi, gli amori , i torti perdonati , l'amore che trionfa e conduce al lieto fine raccontati da una traduzione attenta e dalle immagini straordinarie.

 



Jack London. Il richiamo della foresta, illustrazioni di Maurizio A. C. Quarello, trad. D.Sapienza Orecchio Acerbo, 2016 da 8 anni
Gli anni di fine ottocento, le gelide terre dell' Alaska e la corsa all'oro nel Klondike fanno da sfondo alla vicenda commovente dell'amicizia tra un uomo e un cane. Un romanzo indimenticabile, per la prima volta in grande formato accompagnato dalle straordinarie immagini di Maurizio Quarello.