RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

BiblioUp Festival

Eventi speciali

Loop Loona in concerto

Tensostruttura - 25 Ottobre 21.30

Senza fine è il primo album ufficiale firmato da Loop Loona ed è edito da Antibemusic. Dodici tracce in cui il rap tocca temi cardine della vita, per lo più ispirandosi a figure femminili. La scelta di evocare queste donne storiche e mitiche equivale per Loop Loona a tendere una mano al pubblico femminile, che spesso anima i suoi live ma nel rap, specie italiano, è ancora una minoranza. Le atmosfere di Senza fine sono all'insegna di un'introspezione e un intimismo che si fondono di continuo con la verve esplicita dell'hip hop. Inoltre l'asprezza e la durezza della terra dove Loop Loona è cresciuta e ha vissuto prima di trasferirsi a Roma, la Piana di Gioia Tauro, si fanno sentire in più versi. Nel disco la metrica e le sonorità spaziano tra differenti stili: si va dall'extrabeat di Athena alla velocità del flow di Monnalisa e Venere fino a pezzi più rilassati come Agatha Christie e Senza fine. Ci sono i richiami al sound più classico dell'hip hop come Tutto Chiaro ed Eternità, così come le atmosfere cupe di Dalle mie parti e Iniziazione fino ad arrivare all'hardcore de La Locusta. In ogni traccia Loop Loona ribadisce il continuo affinamento della sua capacità tecnica di fare rap e la scelta di produzioni differenti lo mette in evidenza. Questa qualità viaggia di pari passo a una scrittura che, conscia della potenzialità espressiva del rap, si rifà al punto di vista di una vera e propria autrice calata nella modernità.

In Senza fine la rapper calabrese si avvale del contributo di tre produttori musicali, tre cantanti e tre dj/turntablist. Le produzioni sono per lo più curate da Turi con la consulenza artistica di Loop Loona, che ha voluto sfruttare l'esperienza del rapper e beatmaker suo corregionale ma senza ricalcare il timbro sonoro vicino al funk che lo contraddistingue. Gli altri beat sono prodotti da dj Impro e da Cukiman dei PepeSoup, che cura la bonus track presente solo nella versione digitale del disco. Tra le voci ospiti, tutte femminili, figura Martina May, mentre i dj sono tutti fuoriclasse dello scratch appartenenti a diverse generazioni, Dj Fakser, Dj Drugo e Dj Myke. Se, come è già stato scritto, "l'underground la considera la più valida mc al femminile della penisola", con Senza fine Loop Loona alza il tiro senza mai perdere d'occhio la consapevolezza del mezzo rap e la ricerca di uno stile che contraddistingua ogni brano dando un'identità al disco.

Per la rubrica BiblioUp Festival - Numero 122 ottobre 2014