RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

Festival delle Biblioteche

BIOGRAFIA

Antonio Racioppi

Antonio Racioppi, dopo essersi diplomato in regia nel 1951 al Centro Sperimentale di Cinematografia, si dedicò per qualche anno alla regia di cortometraggi, finché, nel 1956, con la supervisione di Luigi Zampa, firmò il suo primo lungometraggio a soggetto, Tempo di villeggiatura, una piacevole commedia balneare con Vittorio De Sica, Giovanna Ralli, Marisa Merlini e Nino Manfredi . Negli anni successivi diresse altri film tra cui Mio padre Monsignore nel 1971 con Giancarlo Giannini e Marisa Merlini, Il maschio ruspante nel 1972 con Giuliano Gemma, Ninetto Davoli e Marisa Merlini e La mano nera - prima della mafia più della mafia nel 1973 con Michele Placido. All'attività cinematografica ha sempre affiancato quella teatrale, come commediografo e regista. Tra le sue commedie ricordiamo: "Zingarate d'amore", "Quarto giorno di primavera", "Il tempo delle meraviglie", "Battito d'ali".