RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

Sagre & Profane

Sagre&Profane investe l'autunno

Ritorna d'autunno , l'appuntamento annuale con Sagre&Profane. Tre week-end dedicati ai Castelli Romani, per conoscerli, entrarci in sintonia, trarne momenti di gradevolezza.

Il titolo della manifestazione vuole aiutare a leggere con ironia leggera, e al di fuori delle consolidate visioni, i territori di sempre, conosciuti e un po' imbalzamati nell'immagine stereotipo della gita fuori porta.

Ebbene quest'anno Sagre&Profane va oltre i percorsi già proposti negli anni passati, lavora insieme a chi ha competenze di turismo e fa per mestiere "incoming"; ha imparato un po' di "marketing" e quindi studia il mercato, seleziona "target" preventivamente individuati e costruisce percorsi di conoscenza, di relax, di esperienza mirati.

Per fare questo ha lavorato su alcuni punti di forza presenti in loco, alcuni già sfruttati negli anni precedenti - i sapori della terra e i piaceri del bosco - altri nuovi per i Castelli Romani. Mi riferisco al primo dei tre week end proposti, quello della Via Francigena del sud, valorizzazione di un percorso fortemente voluto dalla Regione Lazio di cui Vivavoce ha dato già ampio resoconto nel numero 87 della stessa Rivista. (E.D)


I PERCORSI


Il primo percorso "La Francigena del Sud" 18-19 settembre 2010, è dedicato all'antica via di pellegrinaggio che partendo da Roma portava a Gerusalemme, ma che veniva utilizzata anche dalle popolazioni del Sud per andare in pellegrinaggio a Roma. Lungo antichi sentieri che attraversano boschi frondosi e offrono bellissime scorci sui due laghi, percorreremo i due tratti castellani della Francigena, il primo da Castel Gandolfo a Nemi (il sabato pomeriggio) e il secondo da Nemi a Velletri (la domenica mattina). Nella cornice del borgo di Nemi ascolteremo due cori in concerto per poi gustare le fragoline di bosco che hanno reso famoso questo luogo. A Velletri, dopo la passeggiata mattutina, la Festa dell'Uva e del Vino ci accoglierà con il corteo storico, le gare e le sfilate sul tema della vendemmia. Sagre&Profane, nell'ambito della sagra, organizza uno spettacolo di danze della tradizione popolare e contadina.

Il secondo percorso "I sapori della terra" 2-3 ottobre 2010, è dedicato al vino dei Castelli, oggi non più vinello da bere in fraschetta, ma vino di alta qualità che punta a crescere ed ad affermarsi in tutto il mondo. Il valore aggiunto gli viene senz'altro dalla storia e dalla cultura del suo territorio e per metterne in evidenza il peso il nostro percorso inizia con una visita al sito archeologico dell'antica città di Tusculum. Segue una visita al Museo Diffuso del Vino di Monte Porzio Catone con degustazioni allietate da un intrattenimento tipico da osteria, in un ricostruzione all'aperto di un'antica fraschetta. Per la domenica è prevista la visita ad una azienda vitivinicola per conoscere le tecniche di coltura e di vinificazione e degustare i vini in un contesto agreste di notevole bellezza. E poi tutti insieme alla famosissima Sagra dell'Uva di Marino, nota per il corteo storico ed il miracolo delle fontane che danno il vino. Sagre & Profane, in questo contesto organizza uno spettacolo di musica circense e popolare del gruppo "I Cosacchi".

Il terzo percorso tematico "I piaceri del bosco" 16-17 ottobre 2010, è dedicato al territorio naturale e storico dei Castelli Romani che gode della sua particolare conformazione geomorfologica, di due bellissimi laghi, di tanti luoghi di interesse culturale e della ricca distesa di boschi che portano soprattutto in autunno i loro frutti, come le castagne e i funghi. Il percorso prende il via il sabato pomeriggio con una passeggiata nel bosco del Cerquone al Vivaro, noto per le gigantesche farnie, e del Centro Equestre Federale "Protoni", uno dei più grandi d'Europa. Il pomeriggio si conclude a Casale Colle Ionci dove, nel bel parco, scultori all'opera mostreranno le loro capacità artistiche accompagnati da musica dal vivo e assaggi di specialità culinarie locali. La domenica si scoprirà l'antica Via Sacra, il belvedere sui due laghi, e il sentiero didattico di Villa Barattolo a Rocca di Papa. Il pomeriggio è dedicato alla Sagra della Castagna, per la quale Sagre & Profane organizza un concerto di musica della tradizione popolare del gruppo "I ballicanti" sul tema del percorso "I Piaceri del bosco".

___________________

Per informazioni e prenotazioni visitare il sito ufficiale dell'evento www.sagreeprofane.it

 

Per la rubrica Sagre & Profane - Numero 94 settembre 2010