RIVISTA D'AREA DEI CASTELLI ROMANI

Libri Lettori Biblioteche

L'Inchiostro dei Castelli

Biblioteche Archivi e Musei del Lazio: a febbraio è festa!

L'appuntamento con le biblioteche gli archivi e i musei del Lazio è "onorato"anche quest'anno dall'Assessorato alla Cultura della Regione che organizza dal 18 al 21 febbraio la seconda edizione della "Festa dei musei, biblioteche e archivi storici del Lazio" mostre, dibattiti, incontri tra professionisti del settore per offrire a Roma e alla sua regione l'occasione di conoscere più da vicino la realtà di questi servizi che costituiscono la rete robusta sulla quale poggia tanta parte della vita culturale del nostro Paese. L'edizione di quest'anno, dopo la giornata inaugurale del 18 febbraio all'Ex GIL di Roma, prevede manifestazioni ed eventi in tutte le province (DE)

 

In Consorzio SBCR partecipa come sempre all'evento con una propria specifica iniziativa, "L'inchiostro dei Castelli", che già nel titolo la dice lunga sul rapporto tra scrittura e territorio che si vuole mettere in evidenza.
Non è casuale la scelta della modalità con la quale si presenteranno gli scrittori, tutti in relazione con i Castelli romani per strade diverse - nativi, residenti, occasionali frequentatori - e tutti profondamente legati ai luoghi ispiratori della loro arte.
Le cantine, i bar, le "fraschette", i "wine bar", le aziende vitivinicole, le osterie, il museo del vino: tanti luoghi che in contemporanea si faranno vetrina di scrittura, piccoli palcoscenici per esibizioni, luoghi di incontro e scambio tra chi scrive e chi legge, tra chi si esprime con la penna e chi gode della scrittura e della lettura anche ad alta voce come ulteriore momento di conoscenza, crescita personale, piacevole consumo di tempo libero. Scrittori dunque, attori che li interpretano, musiche e musicisti che li accompagnano, vini e cibo da degustare: frutti della terra ricca dei Castelli. Un insieme di festa e di scambio culturale, di reciproco incontro e rinnovata fiducia nelle infinite potenzialità che la cultura possiede per l'armonico sviluppo dei territori.